Facebook Scanavino e Oggero Sicurezza    Google + Scanavino e Oggero Sicurezza    Linkedin Scanavino e Oggero Sicurezza    YouTube Scanavino e Oggero Sicurezza
Chiamaci per informazioni: +39 011/90.63.755    /    E-mail: info@sicurezzascanavino.it
SICUREZZA SCANAVINO / News / TRAGEDIA SUL LAVORO, UN MORTO E UN FERITO GRAVE IN UN CANTIERE NAVALE…

TRAGEDIA SUL LAVORO, UN MORTO E UN FERITO GRAVE IN UN CANTIERE NAVALE…


TRAGEDIA SUL LAVORO, UN MORTO E UN FERITO GRAVE IN UN CANTIERE NAVALE… E' possibile evitare tutto ciò con enormi benefici per la tua impresa? Assolutamente si, è la ricerca a confermarlo.



“...mi alzo dal letto con il pensiero del lavoro. Prendo per mano la giornata e raccolgo le mie cose. Lavoro duro per portare a casa il pane. Rischio grosso e non so se tornerò. A casa ho moglie e figli, ma il destino non lo saprò mai. Si piega la struttura e mi sento scivolare. Mi sento rubare ogni istante e muoio dentro. Lì sotto dove non c’è aria. Il gas mi blocca, mi sento soffocare. Non riesco a gridare, sono rimasto solo. Resto lì nell’oscurità, completamente paralizzato. Eppure eri nera vita mia, ora invece è la morte che veste solo di bianco. E mentre il capo conta i soldi vedo il mio mondo bruciare. Lascio mogli e figli chiusi nel pianto.” 

Un’altra vita spezzata, forse due, non serve pregare… BISOGNA AGIRE! Il tragico bilancio sulle morti bianche è in pauroso aumento rispetto allo scorso anno. L’Italia continua a macinare vittime sul lavoro, dati alla mano siamo a 259 morti dal 1° gennaio 2018 (fonte: Osservatorio Indipendente di Bologna), che rapportati con il numero di occupati ci fornisce un tasso estremamente negativo rispetto alle nazioni dalle quali prendere esempio (come Svezia e Olanda ad esempio). Non si vive per lavorare, ma si lavora per vivere, però qui dobbiamo forse porci un’altra domanda: “rivedrò la mia famiglia stasera?”. È una dura verità che nessuno vorrebbe ascoltare, ma è prendendone atto e rimboccarci tutti le maniche che riusciremo a migliorare, ad essere più umani. 

Esiste un’unica soluzione, PREVENIRE, cari amici datori di lavoro! Ma se proprio la vostra coscienza non vi porta a convincervi del fatto che la vita di una persona non abbia prezzo, abbiamo due buone notizie per voi: la prima è che spendere in salute e sicurezza significa investire per la propria impresa, lo dimostra la ricerca internazionale sul ritorno degli investimenti economici sulla prevenzione mostrando come ogni euro investito porti ad un potenziale benefico di oltre 2 euro in effetti economici positivi, Il vostro ciclo produttivo procederà senza intoppi, i vostri dipendenti saranno più felici di lavorare risultando più produttivi; la seconda è che i vostri clienti più importanti esigono che abbiate standard di sicurezza di livello certificati, in caso contrario non sarete credibili ne’ come azienda ne’ come persone. 

Il consiglio più saggio: affidatevi ad uno studio di consulenza che sappia padroneggiare l’articolato mondo della sicurezza sul lavoro e che possa consigliarvi la soluzione più adatta al caso vostro. 
 

Scanavino&partners srl



SICUREZZA SCANAVINO / News / TRAGEDIA SUL LAVORO, UN MORTO E UN FERITO GRAVE IN UN CANTIERE NAVALE…

TRAGEDIA SUL LAVORO, UN MORTO E UN FERITO GRAVE IN UN CANTIERE NAVALE…


TRAGEDIA SUL LAVORO, UN MORTO E UN FERITO GRAVE IN UN CANTIERE NAVALE…

E' possibile evitare tutto ciò con enormi benefici per la tua impresa? Assolutamente si, è la ricerca a confermarlo.


“...mi alzo dal letto con il pensiero del lavoro. Prendo per mano la giornata e raccolgo le mie cose. Lavoro duro per portare a casa il pane. Rischio grosso e non so se tornerò. A casa ho moglie e figli, ma il destino non lo saprò mai. Si piega la struttura e mi sento scivolare. Mi sento rubare ogni istante e muoio dentro. Lì sotto dove non c’è aria. Il gas mi blocca, mi sento soffocare. Non riesco a gridare, sono rimasto solo. Resto lì nell’oscurità, completamente paralizzato. Eppure eri nera vita mia, ora invece è la morte che veste solo di bianco. E mentre il capo conta i soldi vedo il mio mondo bruciare. Lascio mogli e figli chiusi nel pianto.” 

Un’altra vita spezzata, forse due, non serve pregare… BISOGNA AGIRE! Il tragico bilancio sulle morti bianche è in pauroso aumento rispetto allo scorso anno. L’Italia continua a macinare vittime sul lavoro, dati alla mano siamo a 259 morti dal 1° gennaio 2018 (fonte: Osservatorio Indipendente di Bologna), che rapportati con il numero di occupati ci fornisce un tasso estremamente negativo rispetto alle nazioni dalle quali prendere esempio (come Svezia e Olanda ad esempio). Non si vive per lavorare, ma si lavora per vivere, però qui dobbiamo forse porci un’altra domanda: “rivedrò la mia famiglia stasera?”. È una dura verità che nessuno vorrebbe ascoltare, ma è prendendone atto e rimboccarci tutti le maniche che riusciremo a migliorare, ad essere più umani. 

Esiste un’unica soluzione, PREVENIRE, cari amici datori di lavoro! Ma se proprio la vostra coscienza non vi porta a convincervi del fatto che la vita di una persona non abbia prezzo, abbiamo due buone notizie per voi: la prima è che spendere in salute e sicurezza significa investire per la propria impresa, lo dimostra la ricerca internazionale sul ritorno degli investimenti economici sulla prevenzione mostrando come ogni euro investito porti ad un potenziale benefico di oltre 2 euro in effetti economici positivi, Il vostro ciclo produttivo procederà senza intoppi, i vostri dipendenti saranno più felici di lavorare risultando più produttivi; la seconda è che i vostri clienti più importanti esigono che abbiate standard di sicurezza di livello certificati, in caso contrario non sarete credibili ne’ come azienda ne’ come persone. 

Il consiglio più saggio: affidatevi ad uno studio di consulenza che sappia padroneggiare l’articolato mondo della sicurezza sul lavoro e che possa consigliarvi la soluzione più adatta al caso vostro. 
 

Scanavino&partners srl