Facebook Scanavino e Oggero Sicurezza    Linkedin Scanavino e Oggero Sicurezza    YouTube Scanavino e Oggero Sicurezza
Chiamaci per informazioni: +39 011/90.63.755    /    E-mail: info@sicurezzascanavino.it
SICUREZZA SCANAVINO / News / SCANAVINO SICUREZZA --> PER UNA GESTIONE INTEGRATA DEI RISCHI AZIENDALI

SCANAVINO SICUREZZA --> PER UNA GESTIONE INTEGRATA DEI RISCHI AZIENDALI


SCANAVINO SICUREZZA --> PER UNA GESTIONE INTEGRATA DEI RISCHI AZIENDALI

SCANAVINO & PARTNERS CONSULENZE SRL può definire UNA SOLUZIONE ALLARGATA DI RISK ASSESSMENT CONTROL o "Enterprise Risk Management (ERM)", per affrontare in modo allargato le incertezze (interne e esterne) e i conseguenti rischi e opportunità che un'azienda si trova a fronteggiare, accrescendo così la capacità di conseguire i propri obiettivi e, pertanto, il valore a beneficio dei propri azionisti, così come in favore dei clienti, dipendenti e ulteriori portatori di interessi.
IN UN SOLO STUDIO DI CONSULENZA, IL NOSTRO, TROVATE PIU’ SERVIZI PROFESSIONALI, TECNICI, LEGALI E FINANZIARI INSIEME, PER ASSISTERVI NELLA GESTIONE INTEGRATA DEI RISCHI D’IMPRESA. Perché la gestione del rischio aziendale è una disciplina complessa, ma SCANAVINO & PARTNERS CONSULENZE SRL ha le competenze necessarie ad assicurare un supporto completo e personalizzato! Un approccio innovativo, dove la tradizionale attività, legata alla sicurezza sul lavoro, in termini di valutazione dei rischi, viene arricchita con altri servizi di consulenza specialistica, ad esempio come il BROKERAGGIO ASSICURATIVO e l'INFORMATION SECURITY, contro il cyberisk.

 



 

TRA TRADIZIONE e INNOVAZIONE sta L’APPROCCIO MIGLIORE DI RISK ASSESSMENT, quello che si basa su creazione e protezione del valore quanto più generale di un’azienda! La partnership appena avviata con ….. contribuisce, proprio alla diffusione di una cultura del rischio estesa. Grazie a… possiamo tenere in considerazione oltre ai rischi statici o puri, (indicando quale trattamento è necessario), anche i rischi speculativi, in prevalenza attinenti alla sfera della FINANZA AZIENDALE (rischio di cambio, di oscillazioni dei tassi di interesse, di solvibilità, di rendimento del portafoglio titoli, ecc.) o del CREDITO COMMERCIALE. Il Risk Management o processo di gestione del rischio ha un ruolo chiave nello sviluppo e nella tenuta di un’attività. Si tratta, infatti, di un insieme di metodologie e risorse coordinate per la prevenzione dei rischi aziendali che possono minacciare la business continuity, in modo da preservare il conseguimento degli obiettivi aziendali. Il processo passa dall’identificazione dei rischi e dall’analisi delle cause, per arrivare alla definizione degli obiettivi strategici e di un sistema di gestione. Implementare un processo di Risk Management aumenta la resilienza di un’azienda e incrementa il suo valore: secondo l’Osservatorio di Cineas, Consorzio universitario per l'ingegneria nelle assicurazioni del Politecnico di Milano, e Mediobanca, le medie imprese italiane che gestiscono i rischi ottengono un +31% di Roi. Le aziende provviste di un sistema integrato di gestione dei rischi sono solo il 25,3% del campione. Va ricordato però che i rischi cambiano, variano in termini di complessità, e così anche le soluzioni per affrontarli. Oggi le vecchie misure di gestione dei rischi aziendali non sono più sufficienti: il Risk Management deve evolversi. La norma ISO 31000 sulla Gestione del Rischio - Principi e linee guida, pubblicata per la prima volta il 3 novembre 2009, è stata revisionata a febbraio 2018, per adattarsi ai rischi emergenti e facilitare la comprensione e l’applicazione delle buone pratiche di gestione e prevenzione dei rischi aziendali. La versione della norma aggiornata al 2018 rivede i principi del Risk Management e demanda alla direzione aziendale il compito di integrare la gestione del rischio con tutte le attività organizzative. Nella prevenzione dei rischi aziendali sono infatti coinvolti la pianificazione strategica, il reparto IT, la governance corporativa, l’area delle risorse umane, la compliance, il controllo qualità, il piano di business continuity, la gestione delle crisi e la sicurezza.

 

Al termine “rischio” vengono generalmente associati concetti negativi soprattutto legati alla perdita. Invece è importante, soprattutto per le aziende, considerare il rischio come occasione per poter generare nuove opportunità di profitto. La gestione dei rischi deve quindi fondarsi non solo sulla loro eliminazione o sul trasferimento tramite soluzioni assicurative, ma soprattutto su una gestione integrata capace di identificare le possibili aree di miglioramento della competitività di impresa.

I rischi che le aziende devono fronteggiare possono essere suddivisi in 4 categorie, facilmente riconducibili alle dinamiche aziendali:

-      RISCHI OPERATIVI à quelli che hanno origine nei processi, nelle procedure e nei sistemi di un’organizzazione e che hanno un impatto potenziale significativo;

-      RISCHI COMPLIANCE à quelli connessi al mancato rispetto di leggi, normative e regolamenti che possono portare all’imposizione di sanzioni, multe, revoche di autorizzazioni e, nei casi più gravi, sospensione dell’attività. I NOSTRI SERVIZI, per ridurre i rischi compliance riguardano il REGOLAMENTO679&PRIVACY (aiutiamo i clienti nell’individuare le reali necessità di adeguamento, pianificando gli interventi necessari e affiancando il management nell’implementazione delle procedure di gestione dei dati, offriamo il DPO).

-      RISCHI FINANZIARI à quelli legati ai fattori che traggono origine nella finanza aziendale e sono principalmente correlati alla disponibilità finanziaria presente e futura. I principali sono rischi di credito, mercato e liquidità;

-      RISCHI STRATEGICI à fanno riferimento principalmente alla possibilità che l’attività aziendale non sia in grado, nel futuro, di generare i flussi di cassa preventivati, intaccando il valore attuale dell’azienda stessa. 
Sono generalmente legati al modello di business e al mercato in cui opera l'azienda.

SCANAVINO & PARTNERS CONSULENZE SRL OFFRE UNA GESTIONE INTEGRATA DEI RISCHI, attraverso un METODO che coniuga consulenza di sicurezza sul lavoro e intermediazione assicurativa, aiuta le aziende a costruire un efficace sistema di controllo utile a prevenire, mitigare, proteggere la loro Business Continuity e sostenere la loro crescita!Supportiamo le AZIENDE nell'adozione di un efficace sistema Di GOVERNANCE del RISCHIO, attraverso tutte le fasi necessarie. Il nostro approcio non è basato su soluzioni standard, ma consiste nell’individuare insieme alle funzioni aziendali preposte le caratteristiche intrinseche della struttura dei rischi per progettare un sistema in grado di raggiungere risultati in linea con le aspettative. 

Si parte dalla MAPPATURA DEI RISCHI AZIENDALI, identificando le principali aree critiche e le priorità di intervento, per disegnare la struttura ottimale di gestione dei rischi e affiancare il cliente nel percorso di prevenzione, mitigazione e protezione. Siamo responsabili del disegno, dell’implementazione, della manutenzione e dell’evoluzione degli strumenti necessari alla misurazione dei rischi prospettici a livello aggregato, a cui si potrebbe essere esposti e le relative interdipendenze. 
Identifichiamo e valutiamo tutte le esposizioni aziendali ai rischi, definendo un RISK MANUAL, ma anche sviluppando “RISK MANAGEMENT POLICY” e specifici “INSURANCE PROGRAMMES” che ottimizzano il costo totale del rischio.  

 

 



SICUREZZA SCANAVINO / News / SCANAVINO SICUREZZA --> PER UNA GESTIONE INTEGRATA DEI RISCHI AZIENDALI

SCANAVINO SICUREZZA --> PER UNA GESTIONE INTEGRATA DEI RISCHI AZIENDALI




SCANAVINO SICUREZZA --> PER UNA GESTIONE INTEGRATA DEI RISCHI AZIENDALI

SCANAVINO & PARTNERS CONSULENZE SRL può definire UNA SOLUZIONE ALLARGATA DI RISK ASSESSMENT CONTROL o "Enterprise Risk Management (ERM)", per affrontare in modo allargato le incertezze (interne e esterne) e i conseguenti rischi e opportunità che un'azienda si trova a fronteggiare, accrescendo così la capacità di conseguire i propri obiettivi e, pertanto, il valore a beneficio dei propri azionisti, così come in favore dei clienti, dipendenti e ulteriori portatori di interessi.
IN UN SOLO STUDIO DI CONSULENZA, IL NOSTRO, TROVATE PIU’ SERVIZI PROFESSIONALI, TECNICI, LEGALI E FINANZIARI INSIEME, PER ASSISTERVI NELLA GESTIONE INTEGRATA DEI RISCHI D’IMPRESA. Perché la gestione del rischio aziendale è una disciplina complessa, ma SCANAVINO & PARTNERS CONSULENZE SRL ha le competenze necessarie ad assicurare un supporto completo e personalizzato! Un approccio innovativo, dove la tradizionale attività, legata alla sicurezza sul lavoro, in termini di valutazione dei rischi, viene arricchita con altri servizi di consulenza specialistica, ad esempio come il BROKERAGGIO ASSICURATIVO e l'INFORMATION SECURITY, contro il cyberisk.

 



 

TRA TRADIZIONE e INNOVAZIONE sta L’APPROCCIO MIGLIORE DI RISK ASSESSMENT, quello che si basa su creazione e protezione del valore quanto più generale di un’azienda! La partnership appena avviata con ….. contribuisce, proprio alla diffusione di una cultura del rischio estesa. Grazie a… possiamo tenere in considerazione oltre ai rischi statici o puri, (indicando quale trattamento è necessario), anche i rischi speculativi, in prevalenza attinenti alla sfera della FINANZA AZIENDALE (rischio di cambio, di oscillazioni dei tassi di interesse, di solvibilità, di rendimento del portafoglio titoli, ecc.) o del CREDITO COMMERCIALE. Il Risk Management o processo di gestione del rischio ha un ruolo chiave nello sviluppo e nella tenuta di un’attività. Si tratta, infatti, di un insieme di metodologie e risorse coordinate per la prevenzione dei rischi aziendali che possono minacciare la business continuity, in modo da preservare il conseguimento degli obiettivi aziendali. Il processo passa dall’identificazione dei rischi e dall’analisi delle cause, per arrivare alla definizione degli obiettivi strategici e di un sistema di gestione. Implementare un processo di Risk Management aumenta la resilienza di un’azienda e incrementa il suo valore: secondo l’Osservatorio di Cineas, Consorzio universitario per l'ingegneria nelle assicurazioni del Politecnico di Milano, e Mediobanca, le medie imprese italiane che gestiscono i rischi ottengono un +31% di Roi. Le aziende provviste di un sistema integrato di gestione dei rischi sono solo il 25,3% del campione. Va ricordato però che i rischi cambiano, variano in termini di complessità, e così anche le soluzioni per affrontarli. Oggi le vecchie misure di gestione dei rischi aziendali non sono più sufficienti: il Risk Management deve evolversi. La norma ISO 31000 sulla Gestione del Rischio - Principi e linee guida, pubblicata per la prima volta il 3 novembre 2009, è stata revisionata a febbraio 2018, per adattarsi ai rischi emergenti e facilitare la comprensione e l’applicazione delle buone pratiche di gestione e prevenzione dei rischi aziendali. La versione della norma aggiornata al 2018 rivede i principi del Risk Management e demanda alla direzione aziendale il compito di integrare la gestione del rischio con tutte le attività organizzative. Nella prevenzione dei rischi aziendali sono infatti coinvolti la pianificazione strategica, il reparto IT, la governance corporativa, l’area delle risorse umane, la compliance, il controllo qualità, il piano di business continuity, la gestione delle crisi e la sicurezza.

 

Al termine “rischio” vengono generalmente associati concetti negativi soprattutto legati alla perdita. Invece è importante, soprattutto per le aziende, considerare il rischio come occasione per poter generare nuove opportunità di profitto. La gestione dei rischi deve quindi fondarsi non solo sulla loro eliminazione o sul trasferimento tramite soluzioni assicurative, ma soprattutto su una gestione integrata capace di identificare le possibili aree di miglioramento della competitività di impresa.

I rischi che le aziende devono fronteggiare possono essere suddivisi in 4 categorie, facilmente riconducibili alle dinamiche aziendali:

-      RISCHI OPERATIVI à quelli che hanno origine nei processi, nelle procedure e nei sistemi di un’organizzazione e che hanno un impatto potenziale significativo;

-      RISCHI COMPLIANCE à quelli connessi al mancato rispetto di leggi, normative e regolamenti che possono portare all’imposizione di sanzioni, multe, revoche di autorizzazioni e, nei casi più gravi, sospensione dell’attività. I NOSTRI SERVIZI, per ridurre i rischi compliance riguardano il REGOLAMENTO679&PRIVACY (aiutiamo i clienti nell’individuare le reali necessità di adeguamento, pianificando gli interventi necessari e affiancando il management nell’implementazione delle procedure di gestione dei dati, offriamo il DPO).

-      RISCHI FINANZIARI à quelli legati ai fattori che traggono origine nella finanza aziendale e sono principalmente correlati alla disponibilità finanziaria presente e futura. I principali sono rischi di credito, mercato e liquidità;

-      RISCHI STRATEGICI à fanno riferimento principalmente alla possibilità che l’attività aziendale non sia in grado, nel futuro, di generare i flussi di cassa preventivati, intaccando il valore attuale dell’azienda stessa. 
Sono generalmente legati al modello di business e al mercato in cui opera l'azienda.

SCANAVINO & PARTNERS CONSULENZE SRL OFFRE UNA GESTIONE INTEGRATA DEI RISCHI, attraverso un METODO che coniuga consulenza di sicurezza sul lavoro e intermediazione assicurativa, aiuta le aziende a costruire un efficace sistema di controllo utile a prevenire, mitigare, proteggere la loro Business Continuity e sostenere la loro crescita!Supportiamo le AZIENDE nell'adozione di un efficace sistema Di GOVERNANCE del RISCHIO, attraverso tutte le fasi necessarie. Il nostro approcio non è basato su soluzioni standard, ma consiste nell’individuare insieme alle funzioni aziendali preposte le caratteristiche intrinseche della struttura dei rischi per progettare un sistema in grado di raggiungere risultati in linea con le aspettative. 

Si parte dalla MAPPATURA DEI RISCHI AZIENDALI, identificando le principali aree critiche e le priorità di intervento, per disegnare la struttura ottimale di gestione dei rischi e affiancare il cliente nel percorso di prevenzione, mitigazione e protezione. Siamo responsabili del disegno, dell’implementazione, della manutenzione e dell’evoluzione degli strumenti necessari alla misurazione dei rischi prospettici a livello aggregato, a cui si potrebbe essere esposti e le relative interdipendenze. 
Identifichiamo e valutiamo tutte le esposizioni aziendali ai rischi, definendo un RISK MANUAL, ma anche sviluppando “RISK MANAGEMENT POLICY” e specifici “INSURANCE PROGRAMMES” che ottimizzano il costo totale del rischio.