Facebook Scanavino e Oggero Sicurezza    Google + Scanavino e Oggero Sicurezza    Linkedin Scanavino e Oggero Sicurezza    YouTube Scanavino e Oggero Sicurezza
Chiamaci per informazioni: +39 011/90.63.755    /    E-mail: info@sicurezzascanavino.it
SCANAVINO & OGGERO CONSULENZE / News / … A PORTATA DI MANO…

… A PORTATA DI MANO…


… A PORTATA DI MANO…

"Finalmente il mio primo giorno di lavoro, mansione: addetto logistica.

Cosa devo fare? Movimentare il materiale all’interno del reparto produttivo, preparare gli imballi dei prodotti finiti prima della loro spedizione, scaricare il materiale in accettazione e collocarlo in magazzino.




Pronti via, consegna delle chiavi del muletto, consegna di scarpe e guanti, formazione fatta, posso iniziare a lavorare.

Su e giù dal carrello, prendi questo imballo, prendi l’altro materiale, trasporta questa cassa….. ecc.

Così passano i giorni e le settimane.

Un mattino, pronto come al solito ad affrontare la giornata prima di iniziare il mio turno lavorativo, mi inserisco i DPI che mi avevano consegnato. Mi soffermo a guardare i guanti : Sono ancora “nuovi” , mi dico, li uso tutti i giorni, eppure ogni sera arrivo a casa e mi tolgo le schegge, e mi medico questi maledetti tagli sulle dita.

Non capisco!!!

Quel docente del corso di formazione mi aveva detto che i DPI sono essenziali, che dovevo sempre indossare le protezioni consegnate, e che avrei dovuto sempre farlo PER LA MIA SICUREZZA.

Quelle protezioni però non mi aiutavano…non mi proteggevano dai rischi del mio lavoro e dopo solo un mese mi ritrovavo le mani escoriate e con ogni sorta di medicazione.

Nel movimentare quelle casse di legno, spesso le schegge mi entravano nel palmo della mano, nelle dita.

Generalmente non mi lamento molto per il dolore, ma quelle mani iniziavano davvero a farmi soffrire.

Mi avevano fornito quei classici guanti bianchi in cotone, belli da vedere, ma completamente inadatti alla mia mansione.

Decido quindi di segnalare il problema: i guanti in dotazione non vanno bene!

Poche settimane dopo, all’inizio del turno, vedo il mio responsabile consegnare dei guanti nuovi a tutto il personale di Logistica. Me incluso, ovviamente…

Li prendo e li guardo. Si, effettivamente sono nuovi e “diversi”. Il capo mi guarda e mi dice che grazie alla mia segnalazione si sono resi conto che effettivamente i guanti consegnati non erano idonei alla tipologia di rischi della mansione che svolgevo.”

I nuovi guanti avevano infatti un livello di protezione da tagli, abrasioni e punture coerenti alla mia mansione specifica.
____________________________________________________________________________________________________

Vuoi saperne di più sui tecnicismi dei DPI?

Scarica la nostra guida gratuita dal titolo:

“DPI: DISPOSITIVO DI PROTEZIONE INDIVDUALE – QUALE USARE? COME PROTEGGERSI AL MEGLIO ED EVITARE CHE LA PROTEZIONE SIA UN IMPEDIMENTO? I GUANTI DA LAVORO”

In poche righe potrai imparare come diventare un “ tecnico della prevenzione” per te stesso!!



SICUREZZA SCANAVINO / News / … A PORTATA DI MANO…

… A PORTATA DI MANO…


… A PORTATA DI MANO…

"Finalmente il mio primo giorno di lavoro, mansione: addetto logistica.

Cosa devo fare? Movimentare il materiale all’interno del reparto produttivo, preparare gli imballi dei prodotti finiti prima della loro spedizione, scaricare il materiale in accettazione e collocarlo in magazzino.



Pronti via, consegna delle chiavi del muletto, consegna di scarpe e guanti, formazione fatta, posso iniziare a lavorare.

Su e giù dal carrello, prendi questo imballo, prendi l’altro materiale, trasporta questa cassa….. ecc.

Così passano i giorni e le settimane.

Un mattino, pronto come al solito ad affrontare la giornata prima di iniziare il mio turno lavorativo, mi inserisco i DPI che mi avevano consegnato. Mi soffermo a guardare i guanti : Sono ancora “nuovi” , mi dico, li uso tutti i giorni, eppure ogni sera arrivo a casa e mi tolgo le schegge, e mi medico questi maledetti tagli sulle dita.

Non capisco!!!

Quel docente del corso di formazione mi aveva detto che i DPI sono essenziali, che dovevo sempre indossare le protezioni consegnate, e che avrei dovuto sempre farlo PER LA MIA SICUREZZA.

Quelle protezioni però non mi aiutavano…non mi proteggevano dai rischi del mio lavoro e dopo solo un mese mi ritrovavo le mani escoriate e con ogni sorta di medicazione.

Nel movimentare quelle casse di legno, spesso le schegge mi entravano nel palmo della mano, nelle dita.

Generalmente non mi lamento molto per il dolore, ma quelle mani iniziavano davvero a farmi soffrire.

Mi avevano fornito quei classici guanti bianchi in cotone, belli da vedere, ma completamente inadatti alla mia mansione.

Decido quindi di segnalare il problema: i guanti in dotazione non vanno bene!

Poche settimane dopo, all’inizio del turno, vedo il mio responsabile consegnare dei guanti nuovi a tutto il personale di Logistica. Me incluso, ovviamente…

Li prendo e li guardo. Si, effettivamente sono nuovi e “diversi”. Il capo mi guarda e mi dice che grazie alla mia segnalazione si sono resi conto che effettivamente i guanti consegnati non erano idonei alla tipologia di rischi della mansione che svolgevo.”

I nuovi guanti avevano infatti un livello di protezione da tagli, abrasioni e punture coerenti alla mia mansione specifica.
____________________________________________________________________________________________________

Vuoi saperne di più sui tecnicismi dei DPI?

Scarica la nostra guida gratuita dal titolo:

“DPI: DISPOSITIVO DI PROTEZIONE INDIVDUALE – QUALE USARE? COME PROTEGGERSI AL MEGLIO ED EVITARE CHE LA PROTEZIONE SIA UN IMPEDIMENTO? I GUANTI DA LAVORO”

In poche righe potrai imparare come diventare un “ tecnico della prevenzione” per te stesso!!